BLOG

Dettaglio articolo

Quali sono le mansioni di un'estetista?

Il lavoro di un’estetista è molto articolato: ci sono professioniste specializzate in particolari trattamenti e altre che invece offrono una prestazione completa.

In ogni caso, le mansioni dell’estetista sono davvero numerose; per semplificare, possiamo dividerle in tre macrocategorie:

  • Estetica base

  • Estetica avanzata

  • L'aspetto commerciale e marketing

Per quanto riguarda l’estetica base, si tratta sostanzialmente dei trattamenti più diffusi nei centri estetici, quali manicure, pedicure, ceretta e pulizia viso. Il gradimento delle clienti (e anche dei clienti, visto che l’estetica maschile sta prendendo sempre più piede) e dunque la popolarità e la reputazione di un centro estetico si misurano in gran parte dalla professionalità di questo tipo di competenze.

L’estetica base rappresenta infatti una delle modalità per acquisire nuovi clienti, anche grazie al passaparola; di conseguenza, eseguire al meglio questi trattamenti è uno dei fattori determinanti per la crescita professionale di un’estetista.

Veniamo ora alla seconda macrocategoria riguardante le mansioni di un’estetista, ossia i trattamenti avanzati.

In questa categoria possiamo includere i trattamenti specifici per viso e corpo (come ad esempio le cure per il contorno occhi, antirughe, contro dermatiti, cellulite e cuscinetti adiposi) eseguiti manualmente o con l’ausilio di macchinari.

Negli ultimi anni, infatti, la tecnologia si è messa a servizio anche dell’estetica professionale e oggi, nei migliori centri estetici, è possibile sperimentare (non è meglio effetuare) trattamenti come ad esempio l’epilazione progressiva, l’elettroporazione, l’ossigenoterapia, pressoterapia, massaggi endodermici, radiofrequenza etc

Tra le competenze e mansioni di un’estetista professionista non dobbiamo poi dimenticare, oltre a quelle specificamente manuali, anche quelle di natura commerciale (terza macrocategoria).

Il settore dell’estetica è in continua evoluzione e la concorrenza sempre più accesa: ogni anno in Italia nascono circa 2.500 centri estetici.

Va da sé che, al giorno d’oggi, una buona estetista deve possedere anche nozioni di marketing e di gestione aziendale, in modo da riuscire a prosperare in un mercato sempre più competitivo.

Condividi questo aricolo